Genova Spezzata

(7 Ottobre 1970 – 14 Agosto 2018)

 “16 anni,

tanto fango e niente scuola,

un caldo sole e vecchi  jeans negli stivali.

Spala Angelo, spala cantando

torna indietro il fango!

Tu lo spingi via sorridendo

lui torna logorando.

Tu spingi ancora

Lui ritorna distruggendo

ritorna ancora e ancora

lo sai già … non si fermerà!”  

Francesco Petrarca nel 1358 scrisse: “Vedrai una città regale, addossata ad una collina alpestre, superba per uomini e per mura, il cui solo aspetto la indica signora del mare”“ 

Genova la Superba, orgogliosa regina del mare, adorna di antichi splendori,  è Spezzata, ma non Arresa!

                                                                                                                     (Marina Rossi)

Alcune immagini del progetto:

==========================================================

6 le alluvioni a Genova dal 1970 ad oggi, 58 le vittime  tra morti e dispersi. Danni incalcolabili!

  • 7/8 ottobre 1970: esondano i torrenti Bisagno, Leira, Polcevera, Cantarena e Chiaravagna.  Oltre 2000 sfollati, 35 morti e 8 dispersi.
  • 27 settembre 1992: esondano i torrenti Sturla e Bisagno. 2 morti.
  • 23 settembre 1993 esondano il Varenna e il Leira. 2 morti e 3 dispersi.
  • 4 ottobre 2010, piogge torrenziali provocano danni in tutta la provincia di Genova e Savona. 1 morto.
  • 4 novembre 2011: la piena del fiume Bisagno e degli affluenti, in particolare il Fereggiano ha sommerso la città di oltre 2 metri. 6 morti.
  • 9 e 10 ottobre 2014: esondano i torrenti Bisagno, Sturla, Fereggiano, Noce e Torbella; nella città metropolitana di Genova lo Scrivia, lo Stura, l’Entella e il rio Carpi. 1 morto.
  • 14 Agosto 2018 ore 11:36: crollo del viadotto autostradale sul Polcevera noto come Ponte Morandi. 43 morti.