mediterraneo

“Il linguaggio universale del cibo: mezzo di integrazione nella multietnica società globalizzata”

Focaccia genovese-Pizza napoletana-Kebab turco: cibi semplici, considerati cibi di strada, affondano le loro radici nella tradizione alimentare dei popoli mediterranei e hanno conquistato il mondo con il linguaggio del gusto e della semplicità. I migranti per mantenere saldo il legame con le proprie origini tendono ad ancorarsi agli elementi che li aiutano a conservare la propria identità: il cibo tradizionale è indubbiamente uno di questi. Girando a Genova ho avuto la sorpresa di incontrare Ursu-Moldavia, Aziz-Marocco, Ahmed-Egitto e Raysa-Rep. Dominicana, che nelle loro attività commerciali hanno capovolto la situazione facendo proprie le tradizioni altrui, cosa ancora più evidente nel racconto dei fratelli Luongo: partiti da Salerno hanno vissuto in Germania e oggi, a Genova, propongono la tradizionale pizza e il kebab che hanno imparato a cucinare ed apprezzare in un quartiere turco berlinese.